Partecipa a BovisioMasciagoNews.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Il Volley Bovisio Masciago e il 28° Torneo internazionale di Primavera

Sport, amicizia, scambio culturale ma soprattutto un primo posto per la squadra femminile cittadina.

Redazione BovisioMasciagoNews.Net
Condividi su:

È vero, sono passate diverse settimane dalla conclusione dell’evento, ma il “Torneo internazionale di Primavera” resta sempre degno di nota poiché di grande risonanza sia per il messaggio educativo, sia per il significato culturale che porta con sé. Questa occasione infatti, è ormai diventata un punto fermo per i ragazzi e una tradizione cittadina che non deve passare inosservata.

L’iniziativa, che si basa sull’interscambio di esperienze tra ragazzi di diverse nazionalità, ha ottenuto, anche in passato, numerosi sostegni dal Comune, dalla Fondazione per lo Sport e il Tempo Libero, dalla Provincia di Monza e Brianza e anche dalla regione Lombardia. Grandi sono i valori che promuove: l’amicizia, l’interfacciarsi con una cultura diversa, la passione per lo sport e la sana competitività.

Il torneo, organizzato dall’Asd Volley Bovisio Masciago, era alla sua 28° edizione e in tutti questi anni i valori e i messaggi educativi sono rimasti invariati. Numerosi ragazzi provenienti da ben sei nazioni diverse, si sono incontrati in una manifestazione che è durata cinque giorni e ha coinvolto non solo gli atleti, ma anche sponsor, arbitri, allenatori, parenti e ovviamente tanti amici. Giornate davvero intense e molto partecipate a livello di concentrazione atletica e di sostegno del pubblico.

La formula della competizione, ha previsto le solite quattro categorie di gioco: Open maschile, Open femminile, Under maschile e Under femminile, per un totale di 23 squadre che dal 26 aprile al 1 maggio hanno disputato le partite nella palestra di via Tonale e nel centro polifunzionale di Bovisio Masciago.

Ecco le 23 squadre in gara:
Dal Belgio KU Leuven per l’Open Maschile e L’Open Femminile, dalla Polonia UKS Jastarnia, L.O. Pinczow (entrambe Under maschile) e Gimnazjum Gdansk (Under femminile), dai Paesi Bassi NVC Niewvegen (Under maschile) e AVV Keistad (Under femminile), dalla Lituania Kaunas per Under femminile e Open maschile e femminile; dalla Germania Baden Wurttemberg (Open maschile) e TSG Backnang (Open femminile).
L’Italia ha partecipato con il Volley Bovisio Masciago per tutte e quattro le categorie, il Liceo M. Curie – Meda per l’Under Maschile, l’Ardor Giussano per Under femminile, il Pentacom Sondrio per Under femminile e Open femminile, PV Saronno nell’Open maschile, Ardor Bollate (Open maschile) e PG Senago (Open femminile).
Per quanto riguarda le finali Open, le ragazze della Volley Bovisio, molto concentrate in tutte le fasi del gioco, anche grazie alle direttive del coach Pasetti, hanno predominato sulle ragazze del KU Leuven, vincendo al terzo set di un incontro molto combattuto. La vittoria nelle finali Open maschile è andata al PV Saronno, mentre per gli Under maschile e femminile i primi posti sono spettati alla Polonia, rispettivamente alla UKS Jastarnia e al Gimnazjum 16 Gdansk.

Entusiasta tutto il pubblico che, nel giusto spirito della manifestazione, ha applaudito sinceramente e calorosamente la vittoria e la partecipazione di tutte le squadre in gara.

Condividi su:

Seguici su Facebook