Mantese e Turri si dimettono dal Consiglio Comunale.

Il consiglio di mercoledì 25 ha visto anche la presenza del M5S, che stavolta è riuscito a filmare la seduta.

| di Gianfranco Lagonigro
| Categoria: Politica
STAMPA

Cambiamenti in arrivo sul fronte del Consiglio Comunale in cui nell’ultima seduta di mercoledì 25 settembre, sono state formalizzate le dimissioni del consigliere di maggioranza Vittorio Turri e l’Assessore alla Programmazione e Tutela del Territorio e Ambiente Roberto Mantese.
In sostituzione di Vittorio Turri, che ha abbandonato la carica per motivi personali, è subentrato Iginio Meroni, già candidato nel 2009 con la coalizione PDL-Lega Nord, mentre l’Assessorato di Mantese passerà ad interim nelle mani del Sindaco Emanuele Galimberti. “Si tratta di una scelta dettata da motivi di lavoro – ha dichiarato il primo cittadino–  Mantese si trova negli Stati Uniti nei pressi di Las Vegas e già da tempo l’azienda per cui lavora ha puntato forte su di lui. Tempo fa ha ottenuto un incarico molto importante che lo aveva tenuto lontano da noi per circa tre mesi. Dopo le vacanze estive, l’azienda gli ha chiesto di tornare negli USA per altri tre mesi o forse anche di più. Impossibile a questo punto gestire l’assessorato in modo efficace”.

Subito dopo si è passati alle interrogazioni e tra le più rilevanti è emersa quella del Consigliere Orietta Vanosi che ha segnalato la mancanza di cura delle 100 nuove piante piantumate ad Aprile all'interno dell'area del Nuovo Mercato e che per tutto il periodo estivo non sono state annaffiate. Dopo 5 mesi dalla loro piantumazione quelle piante ormai, sono morte. Dalla risposta del Vicesindaco e Assessore ai Lavori Pubblici Mario Vago, apprendiamo che il cantiere è ancora aperto, i lavori non si sono ancora conclusi e pertanto l’azienda, come da contratto pattuito con l’Amministrazione Comunale, a fine lavori dovrà rilasciare l’intera area mercatale così come indicato nelle carte del progetto definitivo e quindi con tutte le piantumazioni previste, sane. 

Un altro punto all’ordine del giorno ha avuto per oggetto la ratifica alle variazioni del bilancio 2013 approvato il 31/07 con delibera di Giunta nr 117. L’opposizone aveva fatto notare di come il bilancio previsionale non poteva essere considerato valido poiché sono stati inseriti i 4 milioni di euro da destinare alla realizzazione della nuova scuola elementare ma non essendoci un progetto preliminare e nessun contratto di leasing necessario al finanziamento dei lavori, quel dato economico non può essere inserito all’interno del bilancio e pertanto si provvederà alla sua modifica.

L'intera seduta del consiglio, stavolta, è stata filmata dalle telecamere del gruppo del Movimento 5 Stelle di Bovisio Masciago che, dopo aver protocollato in maniera corretta la domanda per eseguire le videoriprese, hanno ottenuto il consenso da parte della maggior parte dei consiglieri per registrare e pubblicare in rete la seduta del consiglio comunale.
Prima della pubblicazione sul web, i 5 stelle dovranno far visionare il contenuto della videoregistrazione al Comune che entro 48 ore dovrà dare l'approvazione per la pubblicazione su internet. Questo procedimento è richiesto perché il Comune vuole visionare il contenuto della registrazione affinché vi sia incisa e quindi pubblicata, l’intera seduta di consiglio senza alcun taglio in sede di montaggio.

Per il prossimo Consiglio Comunale, l’aula consiliare dovrebbe essere pronta un nuovo impianto audio-video, che permetterà di avere una registrazione permanente per tutte le sedute. Chissà se alcune di queste verranno pubblicate dallo stesso Comune?

Gianfranco Lagonigro

Contatti

redazione@bovisiomasciagonews.net
mob. 338.2472094
mob. 345.9970096
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK