L’Expo 2013 si tinge di Rock con la Music Factory Accademy.

I docenti dell’Accademia MFA convocati dal Comune di Bovisio Masciago, per animare la serata musicale del 2 ottobre.

| di Alessia Piperi
| Categoria: Arte
STAMPA

Anche quest’anno, come già in passato, l’Assessorato alla Cultura del comune di Bovisio Masciago, curerà la serata dedicata alla musica nell’ambito della fiera intercomunale dell’Artigianato e del Commercio Expo Brianza 2013. La manifestazione, giunta alla sua XXXIII edizione, ha visto esibirsi sul proprio palcoscenico diversi rappresentanti della scena musicale del territorio. Nel 2011 il pubblico è stato deliziato delle superbe ed energiche evoluzioni percussionistiche dei Vulcanica, il 2012 ha visto l’esibizione della band Scanz e i Maza Gajnn, un gruppo che fonde le tradizioni della lingua brianzola con generi musicali e suoni moderni. Quest’anno saranno i docenti della Music Factory Accademy a fare da protagonisti durante l’evento musicale della manifestazione, in una serata organizzata e finanziata dall’Amministrazione comunale, che ha voluto offrire al pubblico ancora una volta una serata di qualità e alto livello musicale.

Per approfondire la nostra conoscenza con gli artisti chiamati a calcare le scene della fiera annuale, abbiamo intervistato alcuni degli insegnanti che potremo vedere all’opera il 2 ottobre, Fabio Pansini e Davide Leoni, i direttori dell’Accademia MFA, che si sono mostrati molto felici di aprire le porte della scuola a Bovisiomasciagonews.

Nonostante la giovane età, 34 anni Fabio e 29 Davide, questi due docenti sono musicisti professionalmente affermati e che lavorano in campo musicale già da diversi anni. Fabio, docente dei corsi di batteria, nel 2001 incide le batterie per la colonna sonora del film “Brucio nel vento” di Giovanni Soldini, attualmente suona nel progetto solista di Masha (Exilia) ed è il batterista della band milanese Fratelli Calafuria. Davide, docente dei corsi di chitarra, effettistica e Play Live, è promoter e organizzatore di seminari, clinic e concerti con artisti italiani e stranieri tra cui Dodi Battaglia dei Pooh (in programma per sabato 5 ottobre alle 16, per chi fosse interessato), Tommy Emmanuel e molti altri. Non solo, insegna anche presso la Smart Accademy di Balerna in Svizzera, ha all’attivo il disco “Semplici verità” registrato con la band Sonorya, da lui fondata nel 2003 e tra i vari progetti ha collaborato con “i minimi termini” con Aldo Baglio (del trio Aldo Giovanni e Giacomo).

Come è nata questa scuola? Come vi siete conosciuti?
Davide: “La Music Factory Accademy è attiva sul territorio di Bovisio Masciago dal gennaio 2012, è un progetto che nasce dalla nostra precedente esperienza come insegnanti”.

Fabio: “Dalla passione per la musica ma soprattutto per l’insegnamento di questa forma d’arte”.

Davide: “Ci siamo conosciuti circa sei anni fa in una piccola scuola di Solaro, nella quale lavoravamo come docenti. Poi da un desiderio di maggiore libertà e dalla voglia di creare una scuola che fosse, non soltanto accessibile a tutti ma anche guidata da un maggiore affiatamento tra gli insegnanti e in un ambiente più giovanile, è nato questo progetto”.

Fabio: “È situato all’interno del “Rock N Rolla Village”, la struttura che collabora con noi e grazie alla quale la scuola ha a disposizione sale prove dotate di strumentazione professionale e anche di una sala di registrazione. Qui si tengono corsi professionali ma anche amatoriali. E nei corsi “Pro” abbiamo insegnanti del calibro di Walter Calloni, un musicista che ha fatto storia nell’ambito della batteria italiana, ha collaborato con Lucio Battisti, con la Premiata Forneria Marconi, con Fabrizio De Andrè, Dario Fo, Demetrio Stratos, solo per citarne alcuni perché la lista è lunghissima e ricchissima.  Grazie a Masterclass di questo tipo gli allievi hanno la possibilità di accedere anche a scuole di alto livello all’estero”.

Davide: “Tra gli insegnanti che terranno dei Masterclass avremo per esempio Marco Sfogli (chitarrista del cantante solista James LaBrie dei Dream Theater), Walter CalloniFabrizio “Bicio” Leo (Chitarrista Rock/Fusion che ha suonato in studio ma anche dal vivo con Eros Ramazzotti, Renato Zero, Biagio Antonacci e molti altri), Claudio Bazzari docente del CPM (chitarrista per Celentano, Mina, De André e molti altri) e che terrà seminari di  blues/country”.

Sono nomi importanti.

Davide: “Non solo loro, tra i docenti fissi c’è Francesco Carcano, insegnante di basso elettrico, di teoria e solfeggio, di Armonia e di Musica d’insieme che ha suonato con Simone Tomassini nell’ evento Smart PopRock event. E poi ha suonato all’ autitorium Parco della musica di Roma con Stef Burns (chitarrista di Vasco Rossi), e che dal 2013 è il bassista ufficiale della band che accompagna Simone Tomassini in Tour. E poi ci sono gli altri insegnanti, tutti validissimi”.

Li citiamo qui: Alessia Dosseni, coordinatrice e docente dei corsi di canto moderno; Liborio Platania, docente di pianoforte classico e moderno e di storia della musica; Valerio Beffa, insegnante di sassofono, Andrea Quattrini che insegna batteria, Elena Traina docente di lingue, Marco Pasquariello docente dei corsi di canto rock/metal e Stella Orciani insegnante di canto moderno.

Quanti allievi avete per ogni corso?

Davide: “Noi puntiamo molto sul livello individuale in lezioni frontali, per soddisfare le necessità personali degli studenti, proprio per questo al momento dell’ammissione facciamo delle audizioni, per valutare il livello individuale del candidato e indirizzarlo al giusto corso. Per non creare insomma situazioni in cui nella stessa classe si trovino a studiare un ragazzo che suona da due mesi con uno che suona da sei, sette anni, come a volte accade. In questi casi l’insegnante potrebbe dedicare la giusta attenzione a ognuno, non sarebbe corretto né professionale e questo vogliamo evitarlo”.

Fabio: “Da noi c’è la possibilità di fare tutto, partendo dalle basi fino ad arrivare ai livelli più alti, è una scuola per tutti e i corsi sono per ogni età, da 0 anni in poi, anzi anche per le mamme incinte. Da quest’anno infatti ci sarà una novità Alessia Dosseni, che ha ottenuto una certificazione AIGAM (Associazione Italiana Gordon per l’Apprendimento Musicale)- riconosciuta dal Ministero dell’Istruzione e l’unica associazione ufficialmente autorizzata in Italia ad insegnare la Music Learning Theory di Edwin E. Gordon, ndr- terrà un corso propedeutico di avvicinamento alla musica per bambini da 0 a 6 anni, un corso ludico, una sorta di guida divertente al ritmo”.

Il comune vi coinvolge spesso nelle attività dell’Assessorato alla Cultura?

Fabio: “Sì, da quando siamo qui è capitato a molti di noi di collaborare con le associazioni e il Comune. Un esempio è stato il tributo a Dalla e Battisti “Luci nella Notte”, il concerto del 25 luglio nel parco durante il quale si sono esibiti i nostri allievi. E oltre a questo la scuola organizza anche saggi di fine semestre e fine anno accademico a tema, dove si registrano sempre un gran numero di spettatori. Sono serate che piacciono perché sono ben curate e diverse dai soliti “saggi” scolastici, magari a volte poco interessanti e noiosi. A gennaio al teatro “La Campanella” ci sarà un saggio intitolato “Top of the Pop”, perché vogliamo accontentare un po’ tutti, ragazzi e genitori”.

Davide: “E poi ci sono i contest dedicati alle scuole, come “The battle of the bands”, dedicato agli studenti e con premi come l’esibizione al  Black Horse che un palco rinomato, delle ore di registrazione in studio, servizio fotografici o anche un video musicale”.

C’è qualcosa che volete aggiungere?

Davide: “Sì. Una cosa importante che teniamo a ricordare, la scuola è dedicata al padre recentemente scomparso dell’insegnante Francesco Carcano, il grande musicista Santino Carcano, molto conosciuto nell’ambiente del jazz, un contrabbassista dell’area Milanese nato nel 1956 e scomparso improvvisamente a 56 anni". 

Mi mostrano i locali della struttura, le aule dove si vive e respira musica e passione, le pareti insonorizzate conservano al loro interno le note e l’impegno catturati durante i mesi di lavoro, tanto che  sembrano vibrare di calda energia quando attraversi la soglia. Ci salutiamo. Fabio e Davide effettivamente vivono e respirano musica ogni giorno e sono fieri oltre che orgogliosi di avere al possibilità di condividere questa passione con quante più persone possibile.

Convocati dall'Amministrazione cittadina, mercoledì 2 ottobre alle 21 gli insegnanti dell’MFA si esibiranno presso l'Expo 2013 in un concerto “leggendario”, con un repertorio dedicato ai Queen dal titolo “We will Rock You”. L'ingresso sarà gratuito. Non bisogna fare tardi però per poter assistere all'esibizione perché per l’MFA non è inusuale registrare il tutto esaurito.

Alessia Piperi

Contatti

redazione@bovisiomasciagonews.net
mob. 338.2472094
mob. 345.9970096
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK