Partecipa a BovisioMasciagoNews.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Il nuovo mercato è pronto. Domenica l'inaugurazione

Un'area di 27 mila quadrati ospiterà il mercato cittadino. Previsto il servizio bus navetta e un centinaio di parcheggi. Polemiche su chi taglierà il "nastro".

Condividi su:

Giunge – finalmente- alla sua conclusione l’epopea della nuova area mercatale realizzata in corso Milano. Un cantiere con una storia ben definita  - leggi il nostro focus di approfondimento per saperne di più - e colma di episodi contrastanti tra di loro. E così, tra dissensi e proteste dei cittadini della zona BV3 e ritardi dovuti sia al mal tempo che al fallimento di una delle imprese coinvolte nei lavori, il nuovo mercato vedrà la luce domenica 6 aprile, per poter essere già operativo dal mercoledì successivo.

La nuova area vanta di una superficie complessiva di circa 27 mila metri quadrati, di cui 10 mila a disposizione per gli stalli dei commercianti, 12 mila ettari a verde e 3 mila a parcheggio auto – per la precisione si contano 105 posteggi.

Il Comune ha inoltre consegnato ad ogni commerciante le piantine dell’area mercatale così da poter indicare ai propri clienti la propria collocazione all’interno del nuovo mercato.

E’ previsto un sevizio di busnavetta – lo stesso utilizzato per le scuole – gratuito, che effettuerà all’incirca lo stesso percorso delle scuole dopo aver portato gli studenti ai rispettivi istituti.

Nel frattempo ci si chiede chi sarà presente tra le forze politiche governanti nel giorno dell’inaugurazione del nuovo mercato. I manifesti comunali sparsi per la città riportano la firma dell’ Assessore al Commercio Raffaella Damonte, ma del Sindaco Emanuele Galimberti e dell’ Assessore ai Lavori Pubblici e vicensindaco Mario Vago, nessuna “nomina”.
Già un paio di settimane Forza Italia e Lega Nord si contendevano i meriti dell’area mercatale a suon di manifesti, dando l’idea che il nuovo mercato fosse il frutto di due amministrazioni differenti. A questo punto – salvo diverse dichiarazioni – soltanto domenica prossima si potrà conoscere la mano che taglierà il nastro di inaugurazione.

Condividi su:

Seguici su Facebook