Incidente nel weekend su corso Milano

Quattro feriti nello scontro provocato da un sorpasso azzardato.

| di Alessia Piperi
| Categoria: Cronaca
STAMPA

Sabato 14 settembre alle 13:05, si è verificato uno scontro tra due autovetture in corso Milano, all’altezza del distributore Esso. Quattro il numero dei feriti, tutti provenienti da Senago, condotti all’Ospedale di Garbagnate per ulteriori accertamenti.

L’incidente è stato provocato dalla conducente di una Wolkswagen Polo di colore grigio, una donna di 48 anni, E.L. residente a Senago. La donna ha effettuato un sorpasso molto azzardato in prossimità di un incrocio, urtando violentemente una Chevrolet Matiz azzurra guidata da un ragazzo, O.L. di 32 anni, con a bordo altri due passeggeri, anch’essi residenti a Senago.

I rilievi sul posto e le testimonianze non hanno lasciato dubbi su quali fossero state le dinamiche e le responsabilità del sinistro. Le autovetture, entrambe provenienti da Varedo, procedevano su corso Milano separate da un’altra auto; il conducente della Matiz, giunto in prossimità del distributore ha rallentato e si è arrestato per apprestarsi a svoltare a sinistra e immettersi così sulla Nazionale dei Giovi. A questo punto la conducente della Polo, convinta che si trattasse semplicemente di un rallentamento e con la visuale probabilmente coperta dalla vettura di fronte, ha deciso di non voler aspettare e a velocità sostenuta ha iniziato la manovra di sorpasso, proprio in prossimità dell’incrocio.

Lo scontro è stato violento e inevitabile, la donna ha colpito in pieno l’auto del concittadino sbattendola letteralmente contro un lampione, in direzione del negozio “Baby Market”. Il colpo è stato talmente forte che la fiancata sinistra della Matiz si è accartocciata e persino la stessa Polo, dopo l’urto frontale e una volta perso il controllo, è finita contro un cancello sulla corsia opposta.

Oltre ai soccorsi, si è visto necessario anche l'intervento dei Vigili del Fuoco allo scopo di staccare le batterie delle vetture e mettere in sicurezza la zona a causa della fuoriuscita di carburante dai serbatoi e soprattutto vista la vicinanza del distributore di benzina.

Quattro i feriti in totale, vale a dire tutti gli occupanti dei veicoli che, dopo essere stati soccorsi dall’autoambulanza, sono stati trasportati all’ospedale di Garbagnate per accertamenti. La conducente della Polo, dopo l’arrivo nella struttura ospedaliera è stata ricoverata per aver riportato una frattura al braccio e ulteriori lesioni non specificate. Traumi più lievi per le altre tre persone coinvolte, dimesse nell’arco della stessa giornata con alcuni giorni di prognosi, per la precisione 10, 15 e 20 giorni.

Alessia Piperi

Contatti

redazione@bovisiomasciagonews.net
mob. 338.2472094
mob. 345.9970096
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK