Partecipa a BovisioMasciagoNews.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Rapina nella farmacia di via Bertacciola

Disoccupato e disperato, rapina la farmacia per poter mangiare e comprare le sigarette.

Redazione Bovisio Masciago News .Net
Condividi su:

E’ accaduto Martedì 4 giugno, nel primo pomeriggio. G.M. 58 anni, residente a Desio, ha messo in atto quella che per lui, probabilmente, era apparsa essere l’unica soluzione possibile per sollevare la sua situazione: compiere una rapina. Una pessima decisione. L’uomo, separato e senza più lavoro, senza precedenti penali, ha compiuto un gesto folle per un motivo assurdo, ovvero rapinare un esercizio pubblico, allo scopo di procurarsi dei soldi per provvedere alle sue necessità tra cui fare la spesa e acquistare le sigarette.

Ha fatto il suo ingresso, con il volto scoperto, nella farmacia comunale di via Bertacciola e ha impugnato la sua arma, una pistola che solo in seguito si è rivelata essere un giocattolo, ha minacciato la titolare e una volta raccolto il bottino, 900 euro circa, è scappato a piedi.

L’uomo ha fatto perdere le proprie tracce nascondendosi nelle vie limitrofe però, grazie alle descrizioni, è stato fermato dai carabinieri mentre tornava verso casa, sul confine tra Desio e Bovisio. Aveva con sé il denaro e l’arma. Una volta in manette ha tentato di fornire una spiegazione al suo folle gesto: <>. Non è ancora certo se si sia trattato o meno del suo primo crimine.

Condividi su:

Seguici su Facebook