Una villa Zari tutta da scoprire assieme ai «fantasmi» dell’epoca

Ingressi da record grazie alle "guide-attori" che hanno accompagnato i visitatori nella celebre villa bovisiana.

| di Stefano Carpedi
| Categoria: Territorio
STAMPA

Record di ingressi in villa Zari in occasione della visita guidata e “recitata” di domenica scorsa promossa dal Baule Verde. Oltre ogni aspettativa, il maltempo non ha scoraggiato i numerosi visitatori e chi è passato a piedi nella strettoia di corso Italia avrà probabilmente notato bizzarre apparizioni nel giardino della villa più nota di Bovisio Masciago.

L’associazione culturale Baule Verde ha infatti organizzato una “creativa” visita guidata con una grande differenza rispetto alle solite visite. Gli spettatori sono stati guidati da alcuni fantasmi, o meglio, da attori che impersonavano gli antichi abitanti della villa Zari.
Si inizia con l’accoglienza di una domestica degli anni ‘20, per poi incontrare un architetto e un geometra del  1850 ed una volta entrati in villa si ha il piacere di conoscere l’ingegner Zari giovane e poi in versione nonno. Si ha anche il piacere di incontrare il partigiano Enrico Chilò, vissuto nella villa a partire dal 1945. Tutti personaggi che hanno raccontano la loro storia quando, in vita, abitavano la prestigiosa villa Zari.

Il parco della villa è molto grande e ricco di alberi vicini al secolo di vita, per nulla pianeggiante e con piccole colline, dando al visitatore l’impressione di trovarsi in uno spazio molto più grande. La villa invece è maestosa, ricca di opere in legno, segno di una antica tradizione della Brianza e della stessa famiglia Zari.

Prima di visitarla è meglio consultare un medico perché la visita è a dir poco entusiasmante, e colpisce così forte i sentimenti del turista da crearne una sorta di dipendenza dalla quale non potrete più smettere.

Gli attori, quasi tutti cittadini di Bovisio Masciago, hanno saputo portare la loro spontaneità recitativa in un angolo del paese che rimane misterioso per gran parte dei cittadini.
Finora sono state organizzate visite guidate ogni mese a partire da novembre 2013. Il 25 maggio è stata allestita una mostra di fotografie e di scatole decorate in villa Zari, occasione in cui hanno visitato il parco della villa in circa 225 persone.
Oltre agli attori-fantasmi, la villa è stata animata anche dai giovani musicisti della locale scuola di musica.

Le guide-attori che hanno partecipato all’evento sono: Dario Borgonovo, Olmo Guagnetti, Simone Sarzi, Andrea Pogliani, Fabio Fasoli, Alessandro Pogliani, Stefano Carpedi, Marco Monaco, Giacomo Cona, Samuele Colombo Davide Lugato, Alberto Tiribelli, Chiara Guaragni, Giulia Ronchi, Desirèe Fossati, Giulia Sansevrino, Elisabetta Turri, Elena Maggioni, Greta Cataldi, Arianna  Silvani, Eleonora Licari, Nicole Licari, Greta Ronchi, Francesca Guercilena e Elena Malazzi.
Durante la visita hanno suonato: Emma Sampietro, Nina e Sofia Fuochiciello, Laura Bellofatto, Angela Chiarella, Eleonora Pizzi, Lorenza Rugolino, Beatrice Colciago e Lorenzo Sala.

 

Stefano Carpedi

Contatti

redazione@bovisiomasciagonews.net
mob. 338.2472094
mob. 345.9970096
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK