Tre Amministrazioni per Via Bonaparte

I sindaci dei comuni coinvolti uniti in un confronto per risolvere il problema del traffico elevato.

| di Redazione Bovisio Masciago News .Net
| Categoria: Territorio
STAMPA
Via Bonaparte - Incrocio Comasina

A seguito della protesta dei residenti di via Bonaparte e di Villaggio Fiori del 4 maggio, il sindaco di Cesano Maderno Pietro Luigi Ponti, il Sindaco di Bovisio Emanuele Galimberti e Riccardo Alberti, assessore di Limbiate si sono riuniti per fare il punto della situazione di via Bonaparte. Nel municipio di Bovisio Masciago è avvenuto l’incontro tra le amministrazioni, che si sono proposte di trovare delle soluzioni per risolvere il disagio causato dall’intenso e costante flusso di traffico nella zona che coinvolge tutti e tre i comuni.

Galimberti ha proposto una modifica della tempistica del semaforo all’incrocio tra le via Comasina e Bonaparte in base agli orari e al flusso del traffico, per rendere la Comasina più scorrevole e liberare rapidamente la rotonda della tangenzialina. Aggiunge però, lo leggiamo su “Il Giornale di Desio” del 14 maggio: <<è ovvio che ciò non può andare a discapito di chi proviene dalla via Bonaparte in entrambe le direzioni e che così non si risolve il traffico in direzione di Mombello, ma siamo solo all’inizio>>.
Anche Limbiate dovrà studiare una viabilità che inibisca o scoraggi il traffico lungo via Bonaparte, anche se non sembra essere un compito semplice. Una proposta di Alberti è quella di sostituire il semaforo con una rotonda.

Ai tecnici dei tre comuni è stato infine affidato il compito di realizzare a breve un nuovo incontro per arrivare ad elaborare una soluzione che possa essere condivisa e a vantaggio di tutti.

Redazione Bovisio Masciago News .Net

Contatti

redazione@bovisiomasciagonews.net
mob. 338.2472094
mob. 345.9970096
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK