Un anno davvero niente male per lo sport di Bovisio

Atletica leggera, Ginnastica artistica, scacchi e pallacanestro: soddisfazioni per gli atleti nelle gare ufficiali, orgoglio e ottimi pronostici da parte degli allenatori.

| di Redazione BovisioMasciagoNews.Net
| Categoria: Sport
STAMPA

L’Atletica leggera quest’anno può vantare successi sia nelle gare ufficiali sia nelle corse e iniziative di beneficienza. Viviana Bezzornia, portacolori della Pbm (Polisportiva Bovisio Masciago) ai Campionati italiani (individuali su pista) è riuscita ad ottenere risultati importanti: un nuovo primato personale, con un tempo di 1’04”28, e il sesto posto assoluto nella gara. L’evento ha avuto luogo lo scorso fine settimana al centro sportivo di Rieti. L’atleta, classe 1995, era all’esordio della categoria Juniores ed ha gareggiato nella 400 metri ostacoli.

Durante la Avon Running (corsa contro i tumori e la violenza sulle donne) la bovisiana Roberta Ghezzi si è distinta nella 10 chilometri per la determinazione, ottenendo come risultato il sesto posto assoluto (tra 400 atlete) e il primo posto per la categoria M45. La Avon Running, alla sua 16° edizione a Milano, è una corsa tutta femminile sponsorizzata dalla Avon Cosmetics.
Un altro evento degno di nota è stata la corsa di beneficenza “24x1ora”, tenutasi l’8 e 9 giugno allo stadio Colombo di Saronno per promuovere la ricerca sul diabete. Tra le staffette in gara anche la squadra femminile Oliver, 24 ragazze che hanno corso la staffetta anche nelle precedenti edizioni. La portavoce del gruppo è stata Martina Soliman di Bovisio Masciago, atleta tesserata della Pbm. Davvero nobile l’obiettivo dell’iniziativa: raccogliere fondi per aiutare il Dottor Sorriso e sostenere gli interventi dei clown nei reparti di pediatria dell’ospedale Luigi Galmarini di Tradate.
 
Per quanto riguarda la Ginnastica artistica, l’associazione A.S.D. Ginnica Bovisio ha raccolto risultati importanti nelle Finali nazionali del Campionato Csain, tenutosi al Palacannizzaro di Acicastello. Le atlete hanno partecipato alla finale con due squadre per la categoria Allieve e una per la categoria Juniores. Le Allieve, con esercizi al corpo libero, alla trave e al trampolino elastico hanno ottenuto il sesto posto per la squadra composta da Francesca Carimati, Ilaria Duchino, Beatrice Mazzola e Giorgia Provezza. Nono posto invece per la squadra di Laura Bellofatto, Erica Borgonovo, Alice Favarato e Chiara Santambrogio. Da sottolineare il fatto non poco rilevante che ognuna di queste giovani ginnaste era alla prima esperienza nazionale.
La categoria Juniores grazie all’ottima sintonia di squadra delle ragazze Valeria Caimi, Serena Lanzani, Silvia Pozzi e Alice Sironi si è piazzata invece al secondo posto. Decisamente soddisfatte le allenatrici Elena Barile, Giulia Gelmetti, Laura Pederzani, il direttore sportivo Giacinta Pederzani e il presidente dell’associazione Giovanna Bellofatto.

Grande gioia anche per Luca Moroni, 13 anni da compiere in luglio, Maestro di scacchi grazie al risultato ottenuto durante il torneo della finale di Campionato regionale, l’ultima domenica di maggio. Il giovane talento di Bovisio Masciago ha partecipato a tre giorni di sfide nella sala consiliare di Saronno, in piazzale Santuario e nei locali annessi dell’università dell’Insubria. Dopo una gara incerta fino alla fine e dopo l’ultima partita, cinque ore e mezza e 121 mosse, ha vinto ed è ufficialmente diventato Maestro. Il più giovane d’Italia di sempre.

Per quanto riguarda il Basket, la Virtus Bovisio, per non smettere di giocare e mantenersi in allenamento parteciperà ad una Summer League in attesa del prossimo anno. I nostri biancoblu, una volta concluso il campionato di Prima Divisione speravano di poter passare di categoria, risultato mancato per un soffio essendosi classificata come miglio seconda sui sette gironi del comitato di Milano Fip.
L’allenatore Luca Boschieri ha puntato sul gruppo, sul lavoro di squadra e ha affermato, sul Cittadino del 1 giugno, che questa è stata un’annata decisamente positiva per i biancoblu che oltre tutto sono riusciti a spostare il limite cestistico più in alto.
Nonostante la fine del torneo e la chiusura della stagione i ragazzi della Virtus non ne vogliono proprio sapere di fermare il gioco, per questo in estate la squadra disputerà un torneo a Palazzolo. Si tratterà di una “Summer League” voluta dall’allenatore e dai ragazzi per mantenere l’allenamento, il morale alto e magari trovare l’occasione di aggiungere nuovi rinforzi alla squadra. Magari un elemento per ogni reparto, così da avere una rosa di giocatori più ampia e la possibilità di allungare le rotazioni. Ottimi pronostici quindi per il nuovo anno.

Redazione BovisioMasciagoNews.Net

Contatti

redazione@bovisiomasciagonews.net
mob. 338.2472094
mob. 345.9970096
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK