Vende la frutta abusivamente: la merce sequestrata donata alla Caritas.

Frutta e verdura confiscata in città e regalata al gruppo Caritas della parrocchia di San Pancrazio. Maxi multa al venditore abusivo.

| di Alessia Piperi
| Categoria: Cronaca
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Lunedì pomeriggio un nuovo sequestro (leggi altro) di generi alimentari a Bovisio Masciago, questa volta sulla Nazionale dei Giovi, dove la Polizia locale ha fermato e multato un venditore abusivo, procedendo poi al sequestro della merce che in seguito è stata donata alla Caritas.

L’uomo, D.M.A. di 41 anni e residente ad Afragola in provincia di Napoli, si trovava nei pressi del supermercato Aumai sulla Nazionale dei Giovi, alle 17:30 di lunedì 14 aprile, quando la le forze dell’ordine lo hanno avvicinato e controllato. Il venditore era sprovvisto dell’autorizzazione per la vendita ed è stato quindi sanzionato per 3 mila euro, con in più la confisca immediata di tutta la merce alloggiata sul suo Apecar.
Una quantità di frutta e verdura non indifferente, un totale di 18 cassette di fragole, 7 di arance, 12 di mandarini, 2 di zucchine, 4 di carciofi e 5 di pomodori, che sono state subito donate ai volontari della Caritas parrocchiale e che verrà utilizzata per sfamare le persone in situazioni di difficoltà economiche e che si appoggiano all’ente benefico per i generi di prima necessità.

Alessia Piperi

Contatti

redazione@bovisiomasciagonews.net
mob. 338.2472094
mob. 345.9970096
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK