Lancio di rifiuti nel Seveso, il Sindaco multa il colpevole

Il primo cittadino assiste al gesto irresponsabile di una donna e le applica una sanzione dell’importo di 215 euro

| di Redazione Bovisio Masciago News .Net
| Categoria: Cronaca
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Siamo in via Marconi, all’ora di cena, sul finire di questo Maggio freddo e piovoso come non mai. Il sindaco Emanuele Galimberti, è sul punto di rientrare in casa dopo la giornata di lavoro. E’ qui che il Primo Cittadino, allibito, si trova ad essere testimone di una scena cui mai avrebbe immaginato di assistere: una donna sul balcone della propria abitazione, convinta di non essere vista, prende un sacchetto della spazzatura e lo lancia con noncuranza nel vuoto verso il torrente. Il sacchetto finisce nel Seveso e la donna, R.S. di 47 anni, rientra in casa come se nulla fosse.

"Dire che sono rimasto allibito è poco  è la dichiarazione del Sindaco su un articolo del Giornale di Desio del 4 Giugno- camminavo pensando ai fatti miei, quando ad un certo punto con la coda dell’occhio ho visto un movimento in aria. Mi sono girato e ho notato distintamente una donna che dal balcone gettava un sacco di spazzatura nel torrente".

Il Sindaco, avendo quindi ritenuto assurdo e intollerabile il gesto sprezzante del lancio del rifiuto, la mattina seguente, su consiglio del comandante della Polizia locale Paolo Borgotti, ha fatto partire in prima persona la sanzione. Si è recato all’ufficio anagrafe per avere conferma dell’identità della donna e ha agito: multa da 200 euro più 15 euro di notifica per la colpevole.

La donna una volta ricevuto il verbale, infuriata, si è recata in comune per parlare con il Sindaco al quale, con toni molto accesi, ha cercato di fornire una spiegazione risultata però poco credibile e piena di dichiarazioni contrastanti.

Il Primo Cittadino, che a tutti gli effetti è un pubblico ufficiale afferma: “Trovo inqualificabile quel gesto, sono sbalordito per avere assistito a questa scena che trovo disgustosa e che, oltretutto, denota una assoluta mancanza di rispetto nei confronti di tutti i cittadini e penalizza tutti gli sforzi che stiamo compiendo per garantire la vivibilità del territorio”.

Riguardo ai suoi poteri sanzionatori sostiene che “E' la prima sanzione che faccio in quattro anni, ma avendo assistito al lancio del sacchetto sarebbe stato vergognoso da parte mia chiudere gli occhi e far finta di nulla. Il mio intervento è dettato dal buonsenso, dalla legge e dal rispetto che devo a tutti i bovisiani per la carica istituzionale di Sindaco che al momento ricopro".
Alla notizia, reazioni dei cittadini anche su Facebook che sostengono che forse 200 euro di multa sono troppo pochi.

 

 

 

Redazione Bovisio Masciago News .Net

Contatti

redazione@bovisiomasciagonews.net
mob. 338.2472094
mob. 345.9970096
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK