Tanto fumo… niente incendio

Molta preoccupazione risolta fortunatamente in un falso allarme presso una falegnameria di Bovisio Masciago.

| di Alessia Piperi
| Categoria: Cronaca
STAMPA

Martedì 26 intorno alle 12:30, una telefonata ha allertato i Vigili del Fuoco di Bovisio Masciago; un telefonata di cui ancora non si conosce l’autore e che ha dato l’allarme per un incendio presso la falegnameria T.P.A. sita in via Adria al civico 17. A scatenare il timore dei residenti una densa e spessa nuvola di fumo che verso l’ora di pranzo è fuoriuscita in maniera anomala da un comignolo.

All’arrivo delle autopompe di soccorso, all’interno della ditta produttrice di mobili non era presente nessuno, i titolari si erano infatti appena allontanati per la pausa pranzo. I Vigili del Fuoco una volta sul posto hanno sentito l’odore acre del fumo ma delle fiamme nessuna traccia.
Non è stato un “Al Fuoco!” immotivato però, infatti, sebbene non fosse scoppiato nessun incendio, il capannone avrebbe potuto veramente essere a rischio visto che la coltre di fumo ancora non diradata, invadendo il cortile, aveva lasciato presumere il peggio.

Questa la curiosa dinamica dell’accaduto, ricostruita all’arrivo dei titolari: una stufa bloccatasi per un malfunzionamento aveva arso in pochissimo tempo tutto il legno al suo interno e il fumo, complice una anomala corrente di vento, era rimasto come imprigionato nel cortile anzi che disperdersi. Cessato il vento, tutto questo fumo ha avuto modo di disperdersi verso l’alto, causando grande agitazione e la mobilitazione di ben quattro camion dei pompieri.

Alessia Piperi

Contatti

redazione@bovisiomasciagonews.net
mob. 338.2472094
mob. 345.9970096
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK