Fermati dai Carabinieri a Bovisio Masciago per un controllo, vengono arrestati per spaccio

Rinvenuti diversi quantitativi di droga nell'auto e nell'abitazione. Manette per due ventenni incensurati di Senago e Paderno.

| di Alessia Piperi
| Categoria: Cronaca
STAMPA

Sono finiti in carcere con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio i due giovani arrestati in città, dopo il fermo per un controllo. In loro possesso diversi tipi di droga dalle anfetamine, all’ecstasy, passando per marijuana e cocaina.

I ragazzi, provenienti uno da Senago e l’altro da Paderno Dugnano, incensurati e di appena 20 anni di età, sono stai fermati dai Carabinieri del comando di Varedo per un controllo, indotto da un loro atteggiamento sospetto, mentre si trovavano su un auto, in via Roma a Bovisio Masciago.

I militari dopo aver iniziato i controlli hanno notato una crescente agitazione nei due ventenni che li ha spinti ad approfondire ulteriormente i controlli e a procedere con una perquisizione dell’autoveicolo, con un risultato che ha confermato in pieno i loro sospetti. All’interno della vettura sono infatti state rinvenute, nascoste nei posti più disparati, diverse dosi di vari tipi di droga, già confezionate e pronte per essere vendute.

Celate quasi in ogni angolo del mezzo, le forze dell’ordine hanno sottratto agli scaltri malfattori 5 grammi di marijuana avvolti in una bustina di cellophane, 22 piccoli involucri della stessa sostanza per un totale di 18 grammi, 2 grammi di cocaina suddivisi e nascosti in 4 pacchetti di sigarette, un cofanetto di ferro contenente 5 grammi di ecstasy e, per non farsi mancare quasi nulla, anche un grammo di anfetamine.

I Carabinieri hanno poi perquisito l’abitazione di uno dei due spacciatori, quella del ragazzo residente a Paderno Dugnano, all’interno della quale hanno trovato diversi strumenti e materiali utili al confezionamento delle dosi da vendere. Qui, in quella che potrebbe essere una piccola centrale operativa di smistamento, insieme alle bustine di plastica e a un bilancino di precisione, sono stati rinvenuti altri quantitativi di droga: 3 grammi di ecstasy e altri 18 di marijunana.
Immediato l'arresto dei ragazzi che di fronte alle prove materiali e all’evidenza del fatto, non hanno potuto o saputo trovare giustificazioni plausibili per negare la loro colpevolezza.

Alessia Piperi

Contatti

redazione@bovisiomasciagonews.net
mob. 338.2472094
mob. 345.9970096
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK