Il Comune "striglia" Enel Sole

Illuminazione pubblica poco efficace. Le lampadine dei lampioni non sono sostituite alla scadenza.

| di La redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

Le lampade dei lampioni situati lungo le strade della città non sempre sono sostituite alla scadenza prestabilita e gli impianti elettrici si deteriorano sempre più.
Proprio per questi motivi l’amministrazione comunale ha inviato una lettera di contestazione a Enel Sole, società affidataria del servizio della rete elettrica, chiedendo un immediato intervento della sostituzione di lampadine nei centri di illuminazione pubblica.

Il Comune ha inoltre indicato un elenco di strade a cui dare la priorità nella manutenzione elettrica:
via Isonzo, via Giovanni XXIII, via Lambro, via Don Sturzo, via Don Bosco, via Agnesi e, a dimostrazione dell’effettivo intervento, l’amministrazione comunale ha chiesto la consegna delle lampadine sostituite.
«Negli ultimi mesi – ha affermato il Sindaco Emanuele Galimbertisono pervenute diverse segnalazioni di malfunzionamenti. Ringrazio i cittadini che ci hanno segnalato queste anomalie perché i dipendenti comunali, che sono in servizio durante il giorno, non possono rendersene conto dato che l’illuminazione viene accesa solo di sera e di notte. Sono segnalazioni preziose e ne abbiamo fatto tesoro comportandoci di conseguenza».

La redazione

Contatti

redazione@bovisiomasciagonews.net
mob. 338.2472094
mob. 345.9970096
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK