Giornata della Memoria: le musiche della Shoah con Maurizio Padovan

La storia e la Memoria della deportazione e del nazi-fascismo con "il violino della Speranza"

| di Gianfranco Lagonigro
| Categoria: Attualità
STAMPA

In occasione della Giornata della Memoria, ricorrenza internazionale per celebrare le vittime dell’Olocausto e riconosciuta dalle Nazioni Unite nel 2005, l’ANPI Bovisio Masciago con il patrocinio del Comune propone un’iniziativa culturale e raccontare la storia della deportazione e del nazi-fasciamo attraverso la musica in quegli anni: i brani musicali trasmessi dalla Radio tedesca e italiana, la musica suonata dai deportati, le canzoni cantate dai deportati per “darsi forza e resistere” e le musiche della Liberazione in un concerto interamente dedicato, “IL VIOLINO DELLA SPERANZA” eseguito dal musicista e storico della musica Maurizio Padovan.

L’appuntamento è previsto questa sera, alle ore 21, presso la Sala Mostre del Palazzo Comunale.

Di seguito il programma della Conferenza Concerto con Maurizio Padovan, a cura dell’Accademia Viscontea di Milano:

Gli anni della speranza
La canzone quale fenomeno della comunicazione di massa
Il ruolo della radio nella propaganda del regime fascista;
Le leggi razziali e i campi di sterminio
Le canzoni della Fronda e il caso del trio Lescano
La politica culturale nazista e la propaganda hitleriana;
La musica dell’inferno
I violini della Shoah
La musica nei campi di concentramento
Le orchestre femminili e maschili di Auschwitz e Terezin;
La musica della Speranza
Le canzoni di Ilsa Weber
L’opera per ragazzi Brundibar di Hans Krasa

 

Gianfranco Lagonigro

Contatti

redazione@bovisiomasciagonews.net
mob. 338.2472094
mob. 345.9970096
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK