I commercianti combattono la crisi. Ecco “il Natale che vorrei”

L’iniziativa organizzata per domenica 1 dicembre, coinvolge 14 commercianti in una piccola fiera completamente autogestita.

| di Gianfranco Lagonigro
| Categoria: Attualità
STAMPA

A combattere la crisi ci pensano gli stessi commercianti e stavolta senza richiedere alcun sostegno o patrocinio ad alcun Comune o ente, caricandosi di tutti i costi dell’organizzazione: 14 commercianti dei Comuni di Bovisio Masciago, Varedo, Limbiate e Cesano Maderno si sono uniti per lanciare una sorta di fiera espositiva natalizia domenica 1 dicembre, al chiuso, all’interno della palestra Gimmy low cost.

L’iniziativa è opera di Antonio Trovò, titolare della gioielleria di via Cavour che assieme a tutti i partecipanti ha organizzato un evento insolito e che vuole rilanciare l’economia locale con le sole forze dei commercianti del circondario. C’è da dire che lo stesso evento era stato programmato nel mese maggio, poi fallito per a causa di alcuni ostacoli burocratici che scoraggiarono anche i commercianti più volenterosi. “Bisogna uscire fra la gente – dichiara Antonio Trovò al Giornale di Desio -  proporsi, investire qualche soldo e cercare di conquistare nuovi spazi di manovra. Ci proviamo almeno”.

La fiera, oltre agli stand dei partecipanti, sarà anche ricca di soprese: all’interno della palestra gestita da Enzo Bosisio, infatti, vi sarà un’esposizione dei quadri di Donatella Marinello (di Bovisio Masciago) ed alcune sfilate di moda che vedranno protagoniste alcune modelle con i gioielli di Trovò e occhiali di Sordi le calzature di Turati e i vestiti delle Sorelle Ramonda. Sono previste anche delle dimostrazioni di trattamento corpo curate dal centro estetico Chic. Il tutto accompagnato da musica dal vivo ed un rinfresco finale per tuti i visitatori.
L’appuntamento, lo ricordiamo, è per questa domenica 1 dicembre, a partire dalle ore 15.30 presso la palestra Gimmy low cost, in via G. Di Vittorio.

Elenco epsositori:
Sorelle Ramonda, via Salvemini, Bovisio Masciago;
La Bottega dell’Oro Trovò, via Cavour, Bovisio Masciago;
Ottica Sordi, via Umberto I, Varedo;
Pozzi Group, via Fortuzzi, Bovisio Masciago;
Erboristeria Mauri, via Isonzo, Bovisio Masciago;
Eurotaverna, via Lavoratori Autobianchi, Desio;
Bed and Breakfast Ilhapreta, Pantelleria;
Grotte del Sale, via Cavour, Bovisio Masciago;
Fascino, via Volta, Cesano Maderno;
Tagliabue Viaggi, via Umberto I, Varedo;
Maxi Brums, via Nazionale dei Giovi, Limbiate;
Chic estetica, corso Milano, Bovisio Masciago;
Gelateria Fior di Loto, via Roma, Bovisio Masciago;
Emiliano Cuzzolin Hairstilist, viale Brianza, Varedo.

Gianfranco Lagonigro

Contatti

redazione@bovisiomasciagonews.net
mob. 338.2472094
mob. 345.9970096
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK